– Su Russia Beyond recensione di “Dalla via Emilia a San Pietroburgo” di Tiziano Bisi

“Per me viaggiare è un atto sacrale. Mistico. È uno stancare il corpo. Uno sfiancare i muscoli. Un disintegrare la mente. In cambio se ne può avere una rinascita. In cambio tu puoi diventare quasi un altro. Un trasformato. Un nuovo Tiziano. Questo io cerco dal viaggiare, nient’altro che questo”. Ed è per l’appunto una rinascita – una fuga e una rinascita – quella che Tiziano Bisi racconta nel suo libro d’esordio “Dalla via Emilia a San Pietroburgo”, da poco in libreria (Quodlibet, pp. 384, 18 euro). Continua a leggere su https://it.rbth.com/cultura/86784-fuga-a-est-da-bologna?fbclid=IwAR1E9daMrflZNjgt-DoSDTHA4grCtVE8weswc-vQZA0TQYCbuHj8gSg53VA

Russia Beyond Tiziano Bisi